google-site-verification=RuliyMzSw10zjrHzawogAKaCSXHLKMYxEr9P_049sZw
Argania spinosa a cosa serve?

Argania spinosa a cosa serve?

Argania Spinosa a cosa serve?

RSS
Follow by Email
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

Ultimamente moltissime ci hanno contattato via mail per chiederci di parlare dell’Argania Spinosa. Nello specifico, in questo articolo, risponderemo alla domanda: l’Argania Spinosa a cosa serve?

Prima di parlare delle mille proprietà di questa pianta, proviamo a leggere la sua definizione sul dizionario online:

L’Argania Spinosa appartenente alla famiglia delle Sapotaceae, è un alberoendemico del Marocco e della regione di Tindouf in Algeria. Il nome Argan con cui la pianta è conosciuta, corrisponde al nome locale, in lingua berbera e significa Olio.

wikipedia

Possiamo dire, infatti che l’Argania Spinosa è una pianta meglio conosciuta per il suo prezioso olio dal nome: Olio di Argan.

In commercio possiamo trovare due tipi di Olio di Argan:

  • Olio di Argan da noccioli pressati a freddo;
  • oppure, Olio di Argan ottenuto dopo aver tostato i noccioli.

Per la produzione dei cosmetici Ecobio si preferisce l’olio di Argan ottenuto dalla spremitura a freddo dei noccioli. Infatti, quest’olio ha un colore più chiaro ed è quasi inodore. Il prodotto si usa applicando una piccola quantità sulla pelle (o sui capelli) con un lieve massaggio .

L’Argania Spinosa a cosa serve di preciso?

Le sue elevate proprietà idratanti e protettive rendono l’Olio estratto dai suoi noccioli molto efficace per:

  • l’invecchiamento precoce della pelle;
  • combatte la caduta dei capelli;
  • gli eczemi e le malattie che indebolliscono la pelle;
  • la disidratazione della cute;
  • prevenzione di inestetismi della pelle;
  • protezione dagli agenti atmosferici;
  • nutrire i capelli sfibrati.

Dobbiamo tener presente, però, che questo tipo di olio non è adatto per l’uso alimentare. Infatti, la spremitura a freddo lo rende particolarmente irritante per il sistema digerente.

Per l’uso alimentare è consigliato l’olio ottenuto dopo aver tostato i noccioli. Infatti, quest’olio dal colore più scuro, ha sapore più forte e apprezzato in cucina. Ideale per condire gli alimenti perché ha un elevato potere nutritivo.

In sintesi, l’Argania Spinosa a cosa? Questa preziosa pianta serve per produrre i noccioli e ricavarne l’Olio pregiato. Infatti, per la resa incredibilmente bassa (massimo 3 kg ogni 100 Kg di frutti) il suo olio è molto costoso. Inoltre, l’Olio di Argan è uno tra i prodotti più esportati e più apprezzati nella produzione di cosmetici naturali.

La popolazione berbera dell’Atlante ha sempre utilizzato l’olio di argan per le sue virtù alimentari e cosmetiche. Come il tè, anche l’olio di argan viene tradizionalmente offerto agli ospiti insieme al miele in segno di rispetto ed ospitalità.

wikipedia

Olio di Argan, quale scegliere?

In commercio esistono motissimi prodotti Ecobio certificati tra cui scegliere. Infatti, di seguito abbiamo selezionato alcuni tra i migliori. Selezionate liberamente quello che più si adatta alle vostre esigenze.

Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo su Facebook per far scoprire anche alle vostre amiche a cosa serve l’Argania Spinosa e l’importanza di scegliere un Olio di Argan tra quelli certificati Ecobio.

Passare all’Ecobio significa abbracciare un nuovo stile di vita

AMAMETIA

Approfondimenti:

Di seguito alcuni articoli che potrebbero interessarti

Prodotto Ecobio per Prevenire e Curare le Smagliature

SOS Ecobio Anti Imperfezioni della pelle

Olio Ecobio Unghie e Cuticole

RSS
Follow by Email
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram

cerca nell’archivio